Notizie Ufficiali

rss

Nuova struttura consortile CDA

Nuova struttura consortile CDA
C.D.A. implementa e consolida, con nuove risorse professionali, l’organico consortile a disposizione delle attività e dei progetti destinati alle aziende associate.
Nel nuovo organigramma entrano a far parte Alessandro Tenconi che assume l’incarico di responsabile commerciale e marketing del consorzio. Lo stesso risponderà alla direzione consortile e gestirà direttamente la struttura degli area manager e l’area marketing del consorzio oltre ad intrattenere rapporti con il mondo produttivo.
Tenconi ha maturato in Red Bull una lunga esperienza che metterà a disposizione del consorzio C.D.A. Tale scelta avvicina ulteriormente il consorzio al mondo produttivo e alle sue logiche, mettendo a fattor comune le esperienze dei due anelli fondamentali della filiera, produzione e distribuzione.

Il resp. Commerciale verrà affiancato dagli area manager territoriali Francesco Defendi area nord, Umberto Amati area centro e Stefano Fiorelli area sud Italia. I tre funzionari avranno il compito di sostenere a livello progettuale i soci C.D.A. presenti nelle rispettive aree veicolando tutte le attività di carattere commerciale e marketing definite a livello centrale. Gli stessi seguiranno e contribuiranno attraverso il loro impegno a trasferire le strategie volte al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia delle aziende socie.

Il nostro obiettivo è quello di far crescere il ruolo e la competitività del grossista di bevande, supportando i nostri consorziati sul loro territorio di competenza. Le tipicità delle aziende associate e del territorio nel quale operano, impongono una vicinanza del consorzio con un occhio più attento ai bisogni dei singoli. Da questo punto di vista la scelta di potenziare la struttura operativa risponde a diversi bisogni, ed è proprio su questi che i Soci tutti hanno condiviso le scelte e le proposte del management del consorzio individuando le priorità che la categoria deve affrontare operando scelte di ampio respiro.
Il ruolo non secondario della struttura periferica sarà anche quello di condividere attività e progetti con gli uomini dell’industria sui territori al fine di rendere maggiormente efficaci e misurabili le attività concordate.

A questo link vi proponiamo il nuovo organigramma della sede CDA e diamo la possibilità di scaricare il documento con le Job Description, utile a comprendere dettagliatamente gli incarichi svolti dal personale. (solo utenti registrati)



Commenti chiusi.